ADVOLUTION*

Come la pubblicità può prosperare nell'era digitale

* Fusione di Advertising ed Evolution, in inglese “Il rotolare verso qualcosa; orientamento al risultato”. Dal latino “advolvere”. 

#advolutionthebook

Il Libro

Disponibile in tutte le librerie e online bookstore da giugno 2019

Quando P&G, il più grande investitore pubblicitario del mondo, dichiara di voler tagliare il 50% delle sue agenzie per portare in-house la gestione delle sue campagne, sta cambiando idea sulla pubblicità?

Cosa intende il CMO di Unilever quando dice che senza la fiducia degli utenti la pubblicità non ha futuro, e la pubblicità senza fiducia è solo rumore?

Se il presidente dello IAB USA sostiene che i software di adblock sono un’estorsione che sfrutta la disaffezione dei consumatori e rischia di distorcere l’economia del capitalismo democratico, teme per il futuro del settore? 

Possiamo credere al CEO di Google UK quando sostiene che vivremo in questo mondo di dati e tecnologia per un altro anno o due, e poi il lavoro del marketing tornerà alla comprensione e l’insight dei clienti?

Questo libro fornisce una risposta a queste domande, passando in rassegna gli effetti della rivoluzione della pubblicità digitale per le aziende, i consulenti e gli editori, che devono scegliere in un mercato sempre più ricco di opportunità, ma anche molto caotico e complesso.

I contenuti

La pubblicità affronterà nei prossimi anni la sua sfida definitiva per prosperare, o assumere una funzione gregaria tra gli investimenti che producono il successo dei brand e la ricchezza delle aziende nell’era digitale. L’opinione che le persone hanno della pubblicità, le crescenti restrizioni a tutela della loro privacy, le accelerazioni tecnologiche del mondo digitale, la frammentazione del settore in centinaia di operatori e intermediari ultra-specializzati, la proliferazione di nuove forme e linguaggi di comunicazione, il ritorno degli investimenti sempre più difficile da stabilire, e lo strapotere di Google, Facebook e Amazon, sono solo alcuni dei fenomeni che stanno mettendo a dura prova la tenuta di un mercato da 200 miliardi di dollari, e ne stanno dettando una profonda trasformazione. “Advolution” passa in rassegna tutti gli aspetti che stanno complicando la vita delle aziende che investono in pubblicità in questa epoca. Propone alcune soluzioni e raccomandazioni utili a far rendere al meglio i propri soldi, e che hanno nella semplificazione, nella visione d’insieme, nel rispetto e applicazione di alcune regole di buon senso, i princìpi di un corretto uso della pubblicità che cambia.

Le 4 "I"

La prassi per la buona pubblicità nell'era digitale.
Indagine

Comprendere le persone, e investire negli strumenti e nei processi di conoscenza utili a fare di questa risorsa un patrimonio dell’azienda.

Intuizione

Assegnare nuovamente la priorità al discorso creativo e al messaggio nella progettazione e realizzazione della pubblicità.

Integrazione

Integrare tutte le leve utilizzate e assegnarle ad un unico coordinatore per predisporre la campagna al miglior risultato.

Ispezione

Determinare gli effetti delle proprie campagne in modo oggettivo e indipendente, prima e dopo l’esecuzione.

L'Autore

Andrea Giovenali

Sono il fondatore e CEO di Nextplora. Ho lavorato nel marketing e nella pubblicità per trentacinque anni iniziando come esperto di media in grandi agenzie di pubblicità internazionali come JWT e Young & Rubicam. Nella metà degli anni ’90 ho realizzato le prime esperienze di pubblicità digitale in Italia, ho pubblicato uno dei primi libri sull’impatto della rivoluzione multimediale, e sono stato tra i fondatori dello IAB. Dal 2000 affianco con la mia agenzia di insight importanti aziende per analizzare e comprendere gli effetti della pubblicità, i comportamenti dei consumatori, e l’evoluzione dei mercati.

Nextplora è l'Agenzia di Insight Management. Produciamo conoscenza attraverso una gestione attiva degli smart data, che per le aziende si traduce in utilità per sviluppare i migliori risultati di business e scelte di marketing.

Contatta l'autore